ClClicca sulla copertina per vedere le foto degli Omelet


"Omelet"

Gli OMELET, quartetto vocale che, a cavallo tra gli anni '70 e '80, ha lasciato un segno indelebile di qualità nel panorama della musica pop italiana. Denominati gli ABBA ITALIANI, si sono imposti discograficamente con una serie di interessanti produzioni. Nel 1976 il primo album, con "Biancaneve nella giungla", un' opera-musical, prodotta da miki del Prete e battezzata da ADRIANO CELENTANO, entrato in maniera del tutto originale nella discografia. Seguono poi una serie di cover come il medley 30-50-70, California e Motel, versione italiana di "One man one woman" delgi ABBA.
Numerose le partecipazioni nelle più importanti trasmissioni televisive nazionali e pionieri delle prime TV private.
Ricordiamo POPCORN e SUPERCLASSIFICA SHOW (CANALE 5), DOMENICA IN e FANTASTICO UNO (RAI UNO)come ospiti fissi insieme alla Parisi, Beppe Grillo e la Goggi nelle fantasie musicali con l' orchestra di Tony De Vita, il FESTIVAL DI SANREMO 80 (l' anno di Cecchetto e Benigni), BLITZ (RAI 2) ospiti di Gianni Minà cantando un omaggio in diretta a Cassius Clay. Poi le tournèe italiane e negli Stati Uniti, un novo album dal titolo "Omelet", un nuovo singolo dedicato a Merilyn Monroe, e ancora un album "Supercollection", molti riconoscimenti dalla critica e l' inserimento nell' antologia della musica leggera italiana redatta da Renzo Arbore.
Dopo una pausa ed un periodo dedicato a produzioni di altri artisti, ecco il ritorno discografico del quartetto. Lo spunto di questo rientro è il musical. Infatti per il gruppo, avendo manifestato da sempre una spiccata vena inspirata a questa forma di spettacolo, ecco crearsi l' occasione con Pino Scarpettini, leader storico e fondatore del gruppo stesso, che con nuove forze artistiche, inserisce nel cast del Musical "MAY BE" , di cui è autore, gli OMELET, che ne diventa parte vocale portante, entrando anche in ruoli di personaggi-attori nella storia.
Registrata cosi la colonna sonora in versione live, è ora in preparazione l' uscita discografica di questo musical in un CD e relativo libretto, per il nuovo anno.
Insieme a questo nuovo progetto nasce anche una nuova produzione per la partecipazione al prossimo MIDEM di Cannes, tra cui il brano dal titolo "Attimi" che gli OMELET propongono al prossimo FESTIVAL DI SANREMO 2003. Intanto è in prefazione la nuova tournèe e l' incisione dei remake più significativi del loro repertorio in una storia di antologia, che insieme ai brani più famosi degli Abba, danno vita al concerto spettacolo che propongono in tour, dove dalla band e dal balletto La Compagnia (con la quale formano il cast artistico del Musical "May be").

PINO SCARPETTINI

Tastierista, gia fondatore con Vittorio De Scalzi dei mitici New Trolls, ideatore ed organizzatore del Premio RINO GAETANO, ha ampliato il suo raggio artistico al teatro, come autore regista, formando anche LA COMPAGNIA del Teatro Musicale All Show che accompagna il quartetto negli spettacoli. Voce sottile da country-folk. Autore del May Be, è il "predicatore" un personaggio del musical.
MARIO BOTTEGHI
 

Proviene da numerose esperienze musicali ed in particolare ha una formazione teatrale specializzata in musical con la compagnia la Mansarda. Suona la chitarra ed ha una voce piena e gradevole in un alternanza di soft ed aggressivo. Interpreta il personaggio di Bob Sullivan nel May be.
ELEONORA ANTONI
 

Cantante-attrice Artisticamente eclettica, ha cognizioni di danza con basi funky con una predilezione per il canto le cui esperienze affondano nelle corali gospel come contralto. Ha una voce le cui gravi tonalità e la sua aggressività ricordano Janis Joplin. Fin da piccola calca il palcoscenico che sembra essere il suo habitat naturale.

SCILLA MORESCALCHI

 

Cantante-attrice ha una base di scuola di teatro, anche lei proveniente dalla compagnia La Mansarda. Ha cognizioni di danza, avendo studiato classica, ma ha sempre prediletto il canto. ha una voce potente, acuta nei toni più alti, ma riesce a renderla delicata con il canto soffiato ed un falsetto gentile, molto americano.Nel May be è la vocalist ufficiale e sostituta del personaggio Ann Krumer.

ALESSIO GUERRIERI
E L? HOMO VIVE!

 
Bassista vocalist e arrangiatore, suona anche la chitarra, coordinatore della Band. Molteplici esperienze in vari gruppi e orchestre in tutti i generi musicali. Interprete in May Be nel personaggio di Victor Plant. Estimatore delle filosofie orientali e indiane, conia spesso frasi che diventano cult, come "...E L' HOMO VIVE!..." brindando allegramente e alzando un calice di buon vino.

ERMINIA MOSCATO

 

Showgirl, attrice, ballerina, vocalist e coreografa. Proviene dalla scuola di Teatro "QUELLI DI GROCK" di Milano e dall' Accademia di Danza di Annamaria Bruno. Esperienze Teatrali, Festivals e in trasmissioni televisive Rai come showgirl e conduttrice. E' la coreografa nel "May be" e interpreta il personaggio di Shell Widsmore.